SERVIZI DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE, PSICHIATRIA ADULTI,

PSICOTERAPIA DELL' ETA' EVOLUTIVA E

PSICOTERAPIA ADULTI

Al Magenta diamo valore e importanza alla salute fisica tanto quanto a quella mentale. Per questo sono presenti specialisti che si occupano di tutte le branche della psicologia e della psichiatria e dei loro relativi disturbi, seguendo pazienti in età evolutiva e adulti.

IL CENTRO SI OCCUPA DI:

- Disturbi Depressivi

- Disturbi Bipolari

- Disturbo da Attacchi di Panico

- Disturbo d'Ansia Generalizzato

- Fobia Sociale

- Fobie specifiche

- Disturbi del Comportamento Alimentare (anoressia,

bulimia)

- Disturbo Ossessivo Compulsivo

- Disturbi del Sonno

- Disturbo dell'Adattamento

- Disturbo Acuto da Stress

- Disturbo Post-Traumatico da Stress

- Disturbi di Personalità

 

 

- Depressione Post-Partum

- Schizofrenia

- Disturbi dell'infanzia (autolesionismo, dipendenze,

difficoltà scolastiche)

- Problemi di coppia (separazioni, crisi)

- Sostegno alla genitorialità (depressione post-partum,

adozioni, difficoltà educative)

- Valutazione psicologica pre-operatoria in chirurgia bariatrica

- Terapia del dolore

- Disturbi della sessualità

- Supervisione casi rivolta a psicologi

- Disturbi psicosomatici

- Trattamento antitabagismo

- Stress lavoro correlato e burnout

IL CENTRO OFFRE:

- Consulenze psichiatriche e psicologiche

- Psicoterapia per bambini, adolescenti e adulti

- Psico-diagnosi con un approccio multi professionale al caso clinico con al centro i bisogni del paziente

- Psicogeriatria

- Neuropsicologia

CHE COSA SI INTENDE PER DISTURBI ALIMENTARI?

SOLITAMENTE MI PREOCCUPO TROPPO DEL CIBO O DEL MIO PESO?

POSSO FARE QUALCOSA PER AIUTARE UN MIO AMICO O PARENTE?

 

I disturbi alimentari o disturbi dell’alimentazione sono patologie caratterizzate da un’alterazione delle abitudini alimentari e da un’eccessiva preoccupazione per il peso e per le forme del corpo. I comportamenti tipici di un disturbo dell’alimentazione sono: la diminuzione dell’introito di cibo, il digiuno, le crisi bulimiche (ingerire una notevole quantità di cibo in un breve lasso di tempo), il vomito per controllare il peso, l’uso di anoressizzanti, lassativi o diuretici allo scopo di controllare il peso, un’intensa attività fisica. Alcune persone possono ricorrere ad uno o più di questi comportamenti, ma ciò non vuol dire necessariamente che esse soffrano di un disturbo dell’alimentazione. I principali disturbi dell’alimentazione sono l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa, il disturbo da alimentazione incontrollata (o binge eating disorder, BED) e i disturbi alimentari non altrimenti specificati

 

ANORESSIA NERVOSA

Le persone che soffrono di anoressia nervosa hanno pensieri e preoccupazioni costantemente rivolti al controllo del cibo e del corpo. Spesso hanno ‘fama’ di essere persone dure e determinate, ma in realtà hanno molte paure e ansie. L’anoressia nervosa dà l’illusione di essere una via d’uscita, un modo di controllare proprio queste paure.

 

BULIMIA NERVOSA

La Bulimia Nervosa si caratterizza per la presenza di crisi bulimiche (o “abbuffate”) a cui seguono comportamenti di compensazione per cercare di evitare l’aumento di peso. Le crisi bulimiche sono episodi in cui una persona ingerisce, spesso senza sentirne il sapore, grandi quantità di cibo perdendo letteralmente il controllo sul suo comportamento alimentare. Una crisi bulimica ha generalmente una durata limitata nel tempo, ma alcune persone che soffrono di questo disturbo possono averne molte nell’arco delle stessa giornata.

 

BINGE EATING

Il Disturbo da Alimentazione Incontrollata (traduzione italiana del termine Binge Eating Disorder; BED) è un disturbo che si caratterizza per la presenza di crisi bulimiche in assenza di comportamenti di compensazione inappropriati per il controllo del peso. Rispetto agli altri pazienti con disturbi dell’alimentazione, i soggetti con disturbo da alimentazione incontrollata hanno mediamente un peso maggiore, una maggiore frequenza di sovrappeso o obesità.

 

TRATTAMENTO E CURA

Per la cura dei disturbi alimentari, si hanno a disposizione diversi tipi di trattamento, ciascuno focalizzato su aspetti specifici del problema e su modalità peculiari di intervento. Il trattamento attraverso la psicoterapia è senza dubbio il più indicato, poiché mira ad esplorare i vissuti e le cause che hanno portato la persona a sviluppare questa problematica.

 

Presso il Poliambulatorio Magenta, è presente un’équipe composta da Psicoterapeuti esperti che prenderanno in carico la persona costruendo un percorso personalizzato di intervento. Vi è inoltre la possibilità di consultare altre figure professionali tra cui una Dietista, una Dietologa, uno Psichiatra e un Medico Internista, che lavorando in collaborazione tra di loro, aiuteranno la persona a trovare un maggior benessere ed equilibrio nella propria vita.

 

CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

POLO PSICOLOGICO